Home » Music Moves Europe
 | 

Music Moves Europe

Codice di riferimento: CREA-CULT-2022-MME
Scadenza: 12 Gennaio 2023 17:00:00 Brussels time

Nel corso del precedente programma Europa creativa (2014-2020) più di 130 progetti musicali (progetti di cooperazione, piattaforme, reti) hanno ricevuto finanziamenti nell’ambito della sezione Cultura per un ammontare complessivo di circa 98 milioni di euro.
Altri 7 milioni di euro sono stati dedicati all’azione preparatoria 2018-2020 dal titolo “Music Moves Europe: Promuovere la diversità musicale europea e il talento”. Questa iniziativa ha sostenuto più di 60 progetti musicali su piccola scala e 5 studi indipendenti dell’Unione Europea.
Su proposta della Commissione, il Parlamento europeo e il Consiglio dell’UE hanno introdotto un approccio settoriale sulla musica nel programma Europa creativa 2021-2027. L’obiettivo è promuovere la diversità, la creatività e l’innovazione nel campo della musica, in particolare la distribuzione del repertorio musicale in Europa e oltre.

Con scadenza 12 gennaio 2023 partono di nuovo i bandi di Music moves Europe (MME).

Obiettivi
Music Moves Europe sosterrà la distribuzione sostenibile della musica, con particolare attenzione alla musica dal vivo. In linea con gli obiettivi generali di MME, l’azione mirerà a rafforzare la competitività, l’innovazione e la diversità del settore musicale europeo.
Lo scopo di questo invito è selezionare un consorzio in grado di promuovere la competitività, l’innovazione e la diversità all’interno di un gran numero di organizzazioni europee del settore musicale, anche fornendo loro un sostegno finanziario.

Le domande devono includere una disposizione per 2 attività separate, ma collegate:

  • uno schema di sostegno finanziario che ridistribuisca i fondi a terzi attivi nel settore della musica dal vivo;
  • programma di attività di rafforzamento delle capacità a beneficio del settore della musica dal vivo.

Temi e priorità (ambito)
Le attività specificate negli obiettivi devono concentrarsi su 3 temi di sviluppo del business:

  • diretta streaming;
  • cooperazione sale di musica;
  • esportazione di musica.

Il regime di sostegno consiste in almeno 3 bandi per la presentazione di proposte (sostegno finanziario a terzi), idealmente uno all’anno, che coprano ogni volta uno o una combinazione di tali temi di sviluppo del business.

Impatto previsto
Questo bando dovrebbe selezionare un unico progetto, proposto da un consorzio di organizzazioni, incaricato di organizzare attività con una portata più ampia possibile verso le parti interessate (organizzazioni e/o individui) del settore musicale in tutta Europa.
Le domande devono prevedere la progettazione, l’attuazione e il monitoraggio di uno schema di sostegno finanziario che ridistribuisca i fondi sotto forma di sovvenzioni (sostegno finanziario a terzi) ai destinatari finali, attraverso uno o più bandi pubblicati ogni anno e li integri con attività di rafforzamento delle capacità (capacity building). Il sostegno finanziario a terzi deve essere distribuito ad almeno 60 beneficiari (beneficiari di sovvenzioni), che coprano tutti e tre i temi del presente bando.

Per saperne di più
Funding and Tenders Portal

Articoli simili